Come sventolare una bandiera bianca. Ancora in emergenza Covid19 l'Italia che ha appena ottenuto dall'UE 81,4 miliardi di euro a fondo perduto e 127 miliardi di euro dal Recovery Fund (ne abbiamo scritto qui) sta animatamente dibattendo se sia il caso di attivare anche il MES, Meccanismo Europeo di Stabilità o Fondo Salva-Stati. 

Forse è bene ricordarlo: il MES è un'organizzazione con sede in Lussembugo operativa dal 2012 come fondo finanziario europeo con obiettivo appunto la stabilità economica della zona Euro. Una sorta di bazooka finanziario creato dall'Eurozona per aiutare i Paesi che ne fanno parte che si trovano in difficoltà. Per la precisione (artciolo 3 del trattato istitutivo) "in caso di gravi problemi finanziari". 

Sul tema a questo punto c'è un enorme problema di reputazione internazionale: chi attiva il MES è in "grave crisi finanziaria", e l'Italia lo farebbe subito dopo aver ottenuto una cifra mai vista prima dall'Unione europea. Sarebbe agli occhi del resto del mondo e soprattutto a quelli molto attenti dei mercati e degli investitori internazionali una vera e propria resa economica. 

D'altra parte ci sarà un motivo se nessun Paese dell'Eurozona (a parte Cipro) abbia fatto richiesta di aiuto (prestiti) al MES già disponibile causa pandemia dal mese di maggio. Se ne sono guardati bene dal farlo anche la Grecia, l'Irlanda o il Portogallo, che col MES hanno avuto direttamente a che fare. Ma anche Francia o Spagna, molto colpite dal virus e in difficoltà.

Il leader della Lega, Matteo Salvini, in un'intervista a Il Giornale: "Il MES fa rima con Commissariamento". Poi ha aggiunto anche la sua ricetta economica: "La strada è quella di emettere buoni del Tesoro perché in questo momento i titoli di Stato italiani vanno a ruba e hanno interessi bassi. E poi sono soldi che bisogna restituire agli italianie non a un fondo che ha sede in Lussemburgo che non risponde a niente o a nessuno".

Matteo Renzi, leader di Italia Viva, intervistato da Repubblica: "Penso che non saranno Zingaretti o Renzi a imporre il MES, lo farà la realtà. In autunno la crisi sarà tale che i soldi del Salva-Stati si imporranno da soli. Del resto se lei ha un mutuo di 30 anni da mille euro al mese e gliene offrono uno da 15 a 500 euro, rifiuterebbe?"

Intanto MES o non MES c'è da iniziare a redigere (entro ottobre) un programma economico che porti crescita e posti di lavoro tale da convincere l'UE che saremo in grado di spendere presto e bene i 209 miliardi di euro che arriveranno dal Recovery Fund. Se ne sta occupando il Ministro per l'Economia Roberto Gualtieri. Auguri di buon lavoro.

 

 

Paolo Bozzacchi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Photo Credits: Horse Powered Teams